Shanti Federico Giacomo

Shanti Benussi

Shanti Benussi , classe ‘ 87, nasce nell’ambiente dello Yoga, delle scelte salutari e dei viaggi.

Viene cresciuta inizialmente vegetariana , fino a quando a contatto con i coetanei assaggia ogni cibo.

Da bambina inizia a praticare Yoga con entrambi i genitori Presso l’ “Institute of Yogic Culture” creato da suo padre, Paolo Benussi .

A 6 anni la prima Esperienza in India , da inizio ad un’assidua frequentazione di questo paese, si confronta con una cultura diversa e ha modo di sperimentare lo Yoga, l’Ayurveda ed altre antiche tradizioni .

Durante l’adolescenza scopre il Sud Est asiatico , approfondisce l’alimentazione naturale, abbraccia la scelta vegan e a 16 anni inizia a collaborare con il padre nella nuova “Associazione Culturale Shanti” di Trieste. Inizia con corsi rivolti agli adolescenti, per poi aiutare il padre nella gestione dei corsi per adulti.

Terminati gli studi superiori approfondisce differenti tematiche grazie ai viaggi frequenti in Asia e al corso di laurea in Scienze Motorie. Si laurea con tesi volta a comprovare gli effetti dello Yoga sulla fibromialgia ,una malattia reumatica. Lo studio pilota viene pubblicato su Yoga Journal.

Dopo numerosi periodi in Asia si forma nel campo del benessere naturale e nel 2011 prende la direzione dell’ ‘”Associazione Culturale Shanti” gestendone i corsi, proponendo trattamenti asiatici, seminari e conferenze .

Nel 2013 lascia la conduzione dell’Associazione e parte per Il giro del mondo, fermandosi poi a vivere in Australia, , dove lavora nel campo agricolo e del benessere naturale.

Nel 2015 riprende gli studi inserendosi al terzo anno di biotecnologie presso il dipartimento di Scienze della Vita di Trieste, per poter specializzarsi in nutrizione umana ed approfondire l’alimentazione in modo olistico sia nella sua parte più scientifica che nelle branche dell’ igienismo, ayurveda e dietetica cinese.

Ad oggi ha viaggiato in più di 35 paesi in tutti i continenti ( studio, lavoro e vacanza ) ed ha visitato più di 20 stati dell’India. Il fascino per la cultura indo-tibetana l’ha portata a dirigersi moltissime volte verso oriente, ma la curiosità per antiche culture e tradizioni spirituali l’ha spinta anche in altri continenti.

Ha un’esperienza d’ insegnamento decennale nel campo dello Yoga e della meditazione interagendo con clientela italiana ed estera , è anche esperta di medicina naturale, nutrizione, è operatrice ayurvedica e si è specializzata in trattamenti orientali.

Hanno parlato di Shanti:

Yoga journal  corriere della sera

Federico Sangermano

Federico Sangermano , classe ’89, Da sempre affascinato dalle potenzialità umane e dalla forza del contatto con la natura si avvicina maggiormente al campo del benessere naturale dopo un’ adolescenza travagliata.

Grazie all’ influenza della madre incomincia una praticare il vegetarianesimo e lo Yoga , scoprendo l ‘“Associazione Culturale Shanti” , dove segue conferenze e corsi.

A 21 Anni, stufo dei parametri sociali decidere di lasciare il lavoro a tempo indeterminato e prendersi delle periodo di riflessione. Spinto dal ricordo dalle precedenti esperienze di viaggio, effettuate con la famiglia, lascia l’Italia, si ferma un periodo a Londra, poi si trasferisce in Marocco , dove vive a contatto con la popolazione locale.

Non ancora soddisfatto ritorna a Trieste e riprende la frequentazione dell’Associazione Culturale Shanti, dove incomincia anche a collaborare occupandosi dei test Ayurvedici , foto dell’aura vitale e metodi energetici utilizzando forme piramidali , macchine di luce.

Si reca in India , Thailandia , Vietnam , Indonesia , dove approfondisce le culture asiatiche. Incuriosito dalle pratiche sciamaniche esplora anche parte del Sud America. Il suo sogno è quello di attraversare la Mongolia a cavallo.

Si avvicina anche alla natura ed agli animali; amante degli animali approfondisce il rapporto con questi attraverso corsi di formazione; successivamente ha modo di sperimentare diverse tecniche di coltivazione, di approccio con i cavalli e di lavorazione del legno .

Lascia l’Italia e gira il mondo con uno stile di viaggio molto semplice ed essenziale, vive in Australia, ed esplora alcuni angoli di tutti i continenti.

Giacomo Liguori

Giacomo Liguori, classe ’87, inizia a studiare musica in conservatorio già da piccolo. Incomincia ad 8 anni con chitarra e continua fino quando, a 14 anni, si accorge che la sua vera passione è per le percussioni.

Fin da giovanissimo è stato appassionato di spiritualità, occulto, filosofia, metafisica, Yoga e meditazione .

Approfondisce il campo dell’ alimentazione e salute dopo aver fatto una esperienza nel servizio civile accanto a uno chef specializzato in cucina macrobiotica / vegetariana / vegana, portandolo poi ad approfondire questo campo da autodidatta attraverso ricerche e sperimentazioni. Cambia la sua alimentazione diventando vegano con tendenza al fruttariano e crudista.

Pratica fin da giovane Yoga, concentrazione e meditazione da autodidatta ed inizia poi a frequentare i corsi presso l’Associazione Culturale “Shanti” con Paolo Benussi.

Nel 2010  inizia a lavorare nella scuola di musica come insegnante e collabora anche sempre in questo ambito con l’azienda sanitaria.

Alla sua passione per la musica accosta sempre la sua passione per la spiritualità e per le culture asiatiche, in special modo quella giapponese. Si appassiona ed approfondisce tecniche quali ipnosi e pnl. Nell’ultimo periodo ha iniziato ad insegnare Yoga e a dare consulenze alimentari.

il suo primo viaggio nel 2015 in Giappone per un mese e mezzo è il sogno che riesce a coronare dopo tanti anni di passione per la cultura giapponese e la molla per partire alla scoperta dell’Asia.

Seguici su